CIRCOLARE MINISTERO DELL'INTERNO del 01/02/1999 | Geometra.info

CIRCOLARE MINISTERO DELL’INTERNO del 01/02/1999

CIRCOLARE MINISTERO DELL'INTERNO del 01/02/1999 - PREVENZIONE INCENDI - ELENCHI PROFESSIONISTI EX L. 818/1984 - AGGIORNAMENTO - NUOVA PROCEDURA

CIRCOLARE MINISTERO DELL’INTERNO del 01/02/1999

PREVENZIONE INCENDI –
ELENCHI PROFESSIONISTI EX L. 818/1984 – AGGIORNAMENTO – NUOVA
PROCEDURA

Al fine di accelerare la procedura di inserimento su
elaboratore elettronico dei dati relativi ai professionisti iscritti
all’albo del Minis tero dell’Interno di cui alla legge 7 dicembre
1984, e 818, i Consigli Nazionali in indirizzo sono pregati di
informare gli Ordini e i Collegi provinciali affinché gli
aggiornamenti annuali da far pervenire all’Ufficio scrivente siano
corredati dei seguenti elementi:
a)dati riportati sia su carta che su
supporto informatica, relativi ai nuovi inserimenti di
professionisti;
b)dati riportati solo su carta, riguardanti le
variazioni relative ai professionisti già iscritti all’albo.

Nel
foglio allegato vengono illustrate le modalità da seguire per la
trasmissione dei dati suddetti.
Si comunica infine che, fermo restando
l’adeguamento dei dati al 31 dicembre 1998, per esigenze di tempo
connesse con l’elaborazione dei dati stessi e con la stampa degli
elenchi presso l’Istituto Poligrafico dello Stato, questo Ministero
potrà avvalersi unicamente delle comunicazioni che perverranno entro.
il 15 marzo 1999.

ALLEGATO TECNICO

MODELLO PER L’INVIO DEI DATI SU
SUPPORTO INFORMATICO

Esempio:

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI DELLA
PROVINCIA DI GENOVA

COGNOME NOME CODICE LUOGO DI PROVINCIA DI DATA
DI REQUISITI
NASCITA DI NASCITA DI NASCITA

ROSSI MARIO GE00275 MILANO
MI 02 04 62 ART.4-e LONGO UGO GE00002 GENOVA GE 18 09 57 ART.3-a,b

Si
richiama l’attenzione sulla necessità di disporre i dati esattamente
in colonna e di non aggiungere simboli, caratteri e dati diversi da
quelli rappresentati nella tabella sopradescritta. Inoltre ogni
colonna deve avere la larghezza di seguito indicata:

COGNONE NOME
CODICE LUOGO DI PROVINCIA DI DATA DI REQUISITI
NASCITA NASCITA
NASCITA

20 caratteri 20 carat. 20 carat. 5 carat. 10 carat. 15
carat.

NUOVI INSERIMENTI

1) CODICE

Il codice e’ composto da 13
caratteri e si articola nel modo che segue:

1. Sigla della provincia
dell’Ordine (o del Collegio) professionale
2. Numero di iscrizione
all’albo
3. Lettera relativa alla professione
4. Numero progressivo
della dichiarazione provvisoria.

Per quanto attiene i Collegi
circondariali, il codice si compone invece di 15 caratteri. Per essi
infatti, alla sigla del capoluogo di regione segue la sigla del luogo
in cui ha sede il Collegio.

I numeri di iscrizione all’albo ed i
numeri progressivi inferiori a 10000 vanno completati mediante
l’anteposizione di zeri (si veda l’esempio soprariportato).
La lettera
dell’alfabeto corrispondente all’ottavo carattere indica la
professione. Le lettere associate a ciascuna professione sono le
seguenti: I(ingegneri); A(architétti); G(geometri); C(chimici);
P(Periti indu striali); R(dottori astronomi e forestali); T(periti
agrari).

2) REQUISITI

Nell’ultima colonna dello schema devono essere
indicati i requisiti che consentono al professionista di essere
iscritto negli elenchi. E’ necessario riportare unicamente l’articolo
e la lettera (le lettere) di cui al D.M. 25 marzo 1985 corrispondenti
al requisito (ai requisiti).

Nell’esempio:

art. 4 lett. e sta per
iscrizione all’albo da almeno 10 anni
art. 3 lett. a,b sta per
iscrizione all’albo da almeno 2 anni con superamento di corso
specializzazione in prevenzione incendi

TRASFERIMENTI, CANCELLAZIONI
E CORREZIONI
Per quanto riguarda le comunicazioni concernenti
modifiche di dati gia’ in possesso dell’ufficio scrivente quali
cancellazioni di nominativi, trasferimenti, correzioni etc., gli
Ordini e i Collegi professionali potranno provvedere mediante l’invio
di documentazioni cartacee.

CIRCOLARE MINISTERO DELL’INTERNO del 01/02/1999

Geometra.info