MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE - DECRETO 23 febbraio 2011 | Geometra.info

MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE – DECRETO 23 febbraio 2011

MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE - DECRETO 23 febbraio 2011 - Formato per l'invio dei progetti di zonizzazione e di classificazione del territorio ai sensi dell'articolo 3, comma 4, del decreto legislativo 13 agosto 2010, n. 155. (11A03806) - (GU n. 74 del 31-3-2011 - Suppl. Ordinario n.87)

MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

DECRETO 23 febbraio 2011

Formato per l’invio dei progetti di zonizzazione e di classificazione
del territorio ai sensi dell’articolo 3, comma 4, del decreto
legislativo 13 agosto 2010, n. 155. (11A03806)

IL MINISTRO DELL’AMBIENTE
E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

Visto il decreto legislativo 13 agosto 2010, n. 155, recante
l’attuazione della direttiva comunitaria 2008/50/CE relativa alla
qualita’ dell’aria e per un’aria piu’ pulita in Europa;
Visto l’art. 3 del decreto legislativo n. 155/2010, secondo cui,
nel rispetto dei criteri introdotti dall’appendice I di tale decreto,
il territorio nazionale deve essere suddiviso dalle regioni e
province autonome in zone e in agglomerati da classificare per la
valutazione della qualita’ dell’aria ambiente;
Visto l’art. 4 del decreto legislativo n. 155/2010, secondo cui le
zone e gli agglomerati individuati all’esito della zonizzazione
devono essere classificati in funzione del raffronto tra i livelli di
una serie di sostanze inquinanti e le soglie di valutazione superiori
o inferiori previste dall’allegato II di tale decreto;
Visto l’art. 8 del decreto legislativo n. 155/2010, nel quale si
disciplina la classificazione del territorio in relazione all’ozono;
Visto in particolare l’art. 3, comma 3, del decreto legislativo n.
155/2010, secondo cui i progetti di zonizzazione e di classificazione
sono trasmessi dalle regioni e dalle province autonome all’esame del
Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio del mare,
nonche’ dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca
ambientale, su supporto informatico non riscrivibile, utilizzando,
ove disponibile, un apposito formato da individuare mediante decreto
del Ministro dell’ambiente;
Considerato che la definizione di un apposito formato per la
trasmissione dei progetti permette di uniformare le modalita’ di
comunicazione e presentazione dei dati e di semplificare l’esame dei
progetti stessi;
Visto il decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 195, recante
attuazione della direttiva 2003/4/CE sull’accesso del pubblico
all’informazione ambientale, il quale impone alle pubbliche
amministrazioni appositi obblighi di diffusione dei dati e delle
informazioni ambientali;
Visto il decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 32, recante
attuazione della direttiva 2007/2/CE (direttiva INSPIRE);
Tenuto conto degli approfondimenti svolti nelle riunioni del
Coordinamento istituito ai sensi dell’art. 20 del decreto legislativo
n. 155/2010 tra gli enti e le autorita’ competenti all’attuazione di
tale decreto;

Decreta:

Articolo unico

Formato per la trasmissione dei progetti di zonizzazione e di
classificazione del territorio

1. Il presente decreto, ai sensi dell’art. 3, comma 3, del decreto
legislativo 13 agosto 2010, n. 155, definisce, in allegato, il
formato che le regioni e le province autonome utilizzano per
trasmettere al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio
e del mare ed all’Istituto superiore per la protezione e la ricerca
ambientale i progetti di zonizzazione del territorio e di
classificazione delle zone e degli agglomerati previsti da tale
decreto legislativo.
2. Ai fini del rispetto degli obblighi di diffusione delle
informazioni ambientali imposti dalla vigente normativa, il Ministero
dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare assicura che
siano messi a disposizione, tramite il proprio sito internet, i
progetti di cui al comma 1, all’esito dell’esame previsto dall’art.
3, comma 3, del decreto legislativo 13 agosto 2010, n. 155, e le
relative elaborazioni cartografiche riferite all’intero territorio
nazionale.
Roma, 23 febbraio 2011

Il Ministro: Prestigiacomo

Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE – DECRETO 23 febbraio 2011

Geometra.info