MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 22 novembre 2010 | Geometra.info

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 22 novembre 2010

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 22 novembre 2010 - Caratteristiche degli apparecchi per il volo da diporto o sportivo di cui all'allegato tecnico alla legge 25 marzo 1985, n. 106. (10A14438) - (GU n. 287 del 9-12-2010 )

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 22 novembre 2010

Caratteristiche degli apparecchi per il volo da diporto o sportivo di
cui all’allegato tecnico alla legge 25 marzo 1985, n. 106. (10A14438)

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE
E DEI TRASPORTI

Visto il codice della navigazione, approvato con regio decreto 30
marzo 1942, n. 327;
Vista la legge 25 marzo 1985, n. 106, concernente la disciplina del
volo da diporto o sportivo e, in particolare, l’art. 1, comma 2, che
dispone che il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, con
proprio decreto, determina le modifiche e le integrazioni da
apportare all’allegato annesso alla legge medesima;
Visto il decreto del Ministro dei trasporti 19 novembre 1991,
recante modificazioni ed integrazioni all’allegato annesso alla legge
25 marzo 1985, n. 106, sulla disciplina del volo da diporto o
sportivo, concernente le caratteristiche degli apparecchi per il volo
da diporto o sportivo;
Visto il regolamento (CE) del Parlamento europeo e del Consiglio 20
febbraio 2008, n. 216, recante regole comuni nel settore
dell’aviazione civile e che istituisce un’Agenzia europea per la
sicurezza aerea, e che abroga la direttiva 91/670/CEE del Consiglio,
il regolamento (CE) n. 1592/2002 e la direttiva 2004/36/CE, e, in
particolare, l’Allegato II;
Considerata la necessita’ di modificare ed integrare l’allegato
annesso alla citata legge 25 marzo 1985, n. 106, alla luce della
recente normativa comunitaria ed in considerazione della evoluzione
della tecnica e delle esigenze della sicurezza della navigazione e
del volo da diporto o sportivo;

Decreta:

Articolo unico

Il testo dell’allegato unico annesso alla legge 25 marzo 1985, n.
106, quale risulta dal decreto del Ministro dei trasporti 19 novembre
1991, e’ sostituito dal seguente:

«Allegato

CARATTERISTICHE DEGLI APPARECCHI
PER IL VOLO DA DIPORTO O SPORTIVO

1) Struttura monoposto, priva di motore, con una massa a vuoto non
superiore a 80 kg.
2) Struttura biposto, priva di motore, con una massa a vuoto non
superiore a 100 kg.
3) Struttura monoposto, provvista di motore, avente le seguenti
caratteristiche:
a) massa massima al decollo non superiore a 300 kg;
b) massa massima al decollo non superiore a 315 kg, se dotati di
sistema di recupero totale con paracadute montato sulla cellula;
c) massa massima al decollo non superiore a 330 kg per gli
apparecchi VDS ad ala fissa, anfibi o idrovolanti, ed elicotteri con
galleggianti;
d) velocita’ di stallo o velocita’ minima in volo stazionario in
configurazione di atterraggio non superiore a 35 nodi di velocita’
calibrata per gli apparecchi VDS ad ala fissa.
4) Struttura biposto, provvista di motore, avente le seguenti
caratteristiche:
a) massa massima al decollo non superiore a 450 kg;
b) massa massima al decollo non superiore a 472,5 kg, se
provvisti di sistema di recupero totale con paracadute montato sulla
cellula;
c) massa massima al decollo non superiore a 495 kg per gli
apparecchi VDS ad ala fissa, anfibi o idrovolanti, ed elicotteri con
galleggianti, purche’, senza galleggiante installato, rispettino la
massa massima di cui alla lettera a);
d) velocita’ di stallo o velocita’ minima in volo stazionario in
configurazione di atterraggio non superiore a 35 nodi di velocita’
calibrata per gli apparecchi VDS ad ala fissa.
5) Autogiro monoposto e biposto aventi le seguenti caratteristiche
:
a) massa massima al decollo non superiore a 560 kg.».
Roma, 22 novembre 2010

Il Ministro: Matteoli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 22 novembre 2010

Geometra.info