MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 11 marzo 2011 | Geometra.info

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 11 marzo 2011

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 11 marzo 2011 - Determinazione della commissione onnicomprensiva da riconoscersi, per l'anno 2011, alle banche per gli oneri connessi alle operazioni agevolate di credito agrario di miglioramento. (11A03799) - (GU n. 64 del 19-3-2011 )

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 11 marzo 2011

Determinazione della commissione onnicomprensiva da riconoscersi, per
l’anno 2011, alle banche per gli oneri connessi alle operazioni
agevolate di credito agrario di miglioramento. (11A03799)

IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

Visto il regio decreto-legge 29 luglio 1927, n. 1509, convertito,
con modificazioni, dalla legge 5 luglio 1928, n.1760 e successive
modifiche ed integrazioni, recante provvedimenti per l’ordinamento
del credito agrario;
Vista la legge 9 maggio 1975, n. 153 e successive modifiche ed
integrazioni, recante l’applicazione delle direttive del Consiglio
delle Comunita’ Europee per la riforma dell’agricoltura;
Visto il decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, recante il
«Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia»;
Vista la delibera del CICR in data 3 marzo 1994, recante «Revisione
del sistema di determinazione del tasso di riferimento per le
operazioni di credito agevolato»;
Visto il decreto del Ministro del Tesoro del 21 dicembre 1994,
recante «Nuovi criteri per la determinazione dei tassi di riferimento
da applicare alle operazioni di credito agevolato ai sensi di varie
disposizioni legislative»;
Sentita la Banca d’Italia;
Attesa la necessita’ di determinare, per l’anno 2011, la misura
della commissione onnicomprensiva da riconoscere agli intermediari
per l’effettuazione delle operazioni agevolate di credito agrario di
miglioramento;

Decreta:

La commissione onnicomprensiva da riconoscere alle Banche per gli
oneri connessi alle operazioni agevolate di credito agrario di
miglioramento, previste dalle leggi citate in premessa, e’ fissata,
per l’anno 2010, come appresso:
a) 1,18% per i contratti condizionati stipulati nel 2011;
b) 1,18% per i contratti definitivi stipulati nel 2011 e relativi
a contratti condizionati stipulati fino al 2010.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica Italiana.
Roma, 11 marzo 2011

Il Ministro: Tremonti

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 11 marzo 2011

Geometra.info