MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 5 Ottobre 2007 | Geometra.info

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 5 Ottobre 2007

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 5 Ottobre 2007 - Proroga della sospensione dei termini tributari e contributivi per gli enti non commerciali della sanita' privata, ai sensi dell'articolo 6, comma 8-quinquies del decreto-legge 28 dicembre 2006, n. 300. (GU n. 242 del 17-10-2007 )

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 5 Ottobre 2007

Proroga della sospensione dei termini tributari e contributivi per
gli enti non commerciali della sanita’ privata, ai sensi
dell’articolo 6, comma 8-quinquies del decreto-legge 28 dicembre
2006, n. 300.

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO
per le politiche fiscali del Ministero
dell’economia e delle finanze

di concerto con

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, recante la
riforma dell’organizzazione del Governo;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante norme
generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche;
Visto l’art. 1, comma 255, della legge 30 dicembre 2004, n. 311,
che ha previsto a favore degli enti non commerciali, anche in
qualita’ di sostituti d’imposta, di cui all’art. 41, comma 7, della
legge 27 dicembre 2002, n. 289, con almeno una sede operativa nei
territori dei comuni delle province di Campobasso, Foggia e Catania,
interessati dagli eventi calamitosi del mese di ottobre 2002, la
sospensione dei termini tributari e contributivi;
Visto l’art. 8, comma 3-bis, del decreto-legge 30 settembre 2005,
n. 203, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 dicembre 2005,
n. 248, con il quale e’ stato prorogato, al 31 dicembre 2006, il
termine di scadenza della sospensione prevista dal citato comma 255
dell’art. 1 della legge n. 311 del 2004;
Visto l’art. 6, comma 8-quinquies, del decreto-legge 28 dicembre
2006, n. 300, il quale prevede che, con decreto del Ministero
dell’economia e delle finanze puo’ essere prevista, tra l’altro, a
favore dei predetti enti, la proroga, fino al 31 dicembre 2008, del
termine di scadenza della sospensione dei termini di pagamento dei
contributi e dei tributi, di cui al comma 255 dell’art. 1 della legge
n. 311 del 2004, nel limite di spesa di 500 mila euro per ciascuno
degli anni 2007 e 2008;
Visto l’art. 7, comma 1, del decreto-legge 2 luglio 2007, n. 81
convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2007, n. 127, con
il quale l’autorizzazione di spesa, di cui all’art. 6, comma
8-quinquies, del decreto-legge n. 300 del 2006, e’ stata integrata di
ulteriori 700 mila euro per l’anno 2007;
Visti i decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri 27
dicembre 2006, con i quali e’ stato prorogato fino al 31 dicembre
2007 lo stato di emergenza in ordine ai gravi eventi sismici,
verificatisi il giorno 31 ottobre 2002 nel territorio delle province
di Campobasso e Foggia ed in ordine ai gravi fenomeni eruttivi
connessi all’attivita’ vulcanica dell’Etna nel territorio della
provincia di Catania, verificatisi nel mese di ottobre 2002;

Decreta:

Art. 1.
1. Agli enti non commerciali di cui all’art. 1, comma 255, della
legge 30 dicembre 2004, n. 311, e’ concessa la proroga fino al 31
dicembre 2007 del termine di scadenza della sospensione dei termini
di pagamento dei tributi e dei contributi previdenziali ed
assistenziali, di cui all’art. 8, comma 3-bis, del decreto-legge 30
settembre 2005, n. 203, convertito, con modificazioni, dalla legge 2
dicembre 2005, n. 248. I versamenti tributari e contributivi i cui
termini scadono nel periodo dal 1° gennaio 2007 al 31 dicembre 2007,
non eseguiti per effetto della proroga della sospensione, sono
effettuati entro il mese di gennaio 2008 in un’unica soluzione,
ovvero, senza aggravio di sanzioni ed interessi, in ventiquattro rate
mensili, di cui la prima da effettuarsi entro la predetta data del 31
gennaio 2008. Non si fa luogo al rimborso di quanto gia’ versato.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 5 ottobre 2007

Il Capo del Dipartimento
per le politiche fiscali
del Ministero dell’economia e delle finanze
Carotti

Il ragioniere generale dello Stato
Canzio

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 5 Ottobre 2007

Geometra.info