MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - DECRETO 2 ottobre 2009 | Geometra.info

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – DECRETO 2 ottobre 2009

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - DECRETO 2 ottobre 2009 - Prosecuzione degli interventi di cui all'articolo 1, comma 1157, della legge 27 dicembre 2006, n. 296. (09A12528) (GU n. 249 del 26-10-2009 )

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

DECRETO 2 ottobre 2009

Prosecuzione degli interventi di cui all’articolo 1, comma 1157,
della legge 27 dicembre 2006, n. 296. (09A12528)

IL MINISTRO
DELLO SVILUPPO ECONOMICO

di concerto con

IL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA SALUTE
E DELLE POLITICHE SOCIALI

e

IL MINISTRO DELL’ECONOMIA
E DELLE FINANZE

Vista la legge 27 dicembre 2006 (legge Finanziaria per il 2007);
Visto, in particolare, l’art. 1, comma 1157, della citata legge il
quale dispone che in via sperimentale per l’anno 2007 ed in attesa
della riforma degli ammortizzatori sociali, al fine di evitare il
ricorso a licenziamenti collettivi da parte di imprese interessate da
processi di cessione nell’ambito di procedure concorsuali in corso,
e’ concessa, nel limite massimo complessivo di spesa di 10 milioni di
euro, ai datori di lavoro cessionari che si trovino nelle condizioni
di esercizio delle facolta’ di cui al comma 4 dell’art. 63 del
decreto legislativo 8 luglio 1999, n. 270, a titolo di
sperimentazione per la durata di un anno dalla data di entrata in
vigore della legge ed in riferimento all’assunzione di lavoratori in
esubero dipendenti dalle predette imprese beneficiari di trattamenti
di integrazione salariale, l’applicazione degli sgravi contributivi
previsti dall’art. 3, commi 4 e 4-bis, e dall’art. 25, comma 9, della
legge 23 luglio 1991, n. 223, secondo le procedure ivi previste come
integrate dalle previsioni di cui al comma 1158. Alla fine del
periodo di sperimentazione, con decreto del Ministro dello sviluppo
economico concerto con il Ministro del lavoro e della previdenza e
con il Ministro dell’economia e delle finanze, attesi gli esiti della
sperimentazione, si puo’ disporre la prosecuzione degli interventi,
compatibilmente con la disponibilita’ delle predette risorse;
Rilevato che l’utilizzo dell’intervento di cui alla sopra citata
norma, ha consentito, nell’ambito di processi di cessione di
complessi aziendali facenti capo ad imprese assoggettate alla
procedura di amministrazione straordinaria, l’assunzione di un numero
complessivo di n. 488 lavoratori altrimenti destinati al
licenziamento;
Tenuto conto, altresi’, che a fronte del limite massimo complessivo
di spesa di euro 10 milioni residua attualmente una disponibilita’ di
euro 2.275.145,00, come comunicato dal direttore generale della
competente direzione degli ammortizzatori sociali e I.O. del
Ministero del lavoro e della previdenza sociale con nota in data 24
aprile 2008;
Ritenuta l’opportunita’, alla luce degli esiti della
sperimentazione svolta, di disporre la prosecuzione degli interventi
di cui al sopra citato articolo comma 1157, nei limiti delle residue
disponibilita’;
Decreta:

Articolo unico

A norma dell’art. 1, comma 1157, della legge 27 dicembre 2006, n.
296, e’ disposta la prosecuzione degli interventi ivi previsti, con
le modalita’ del successivo comma 1158, nei limiti delle residue
disponibilita’ di euro 2.275.145,00.
Roma, 2 ottobre 2009
Il Ministro
dello sviluppo economico
Scajola

Il Ministro del lavoro, della salute
e delle politiche sociali
Sacconi

Il Ministro dell’economia
e delle finanze
Tremonti

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – DECRETO 2 ottobre 2009

Geometra.info