MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI | Geometra.info

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA’ CULTURALI

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI - DECRETO 20 marzo 2003: Aggiornamento ed integrazione dell'elenco delle attivita' spettacolari, dei trattenimenti e delle attrazioni di cui all'art. 4 della legge 18 marzo 1968, n. 337. (GU n. 106 del 9-5-2003)

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA’ CULTURALI

DECRETO 20 marzo 2003

Aggiornamento ed integrazione dell’elenco delle attivita’
spettacolari, dei trattenimenti e delle attrazioni di cui all’art. 4
della legge 18 marzo 1968, n. 337.

IL DIRETTORE GENERALE
per lo spettacolo dal vivo
del Ministero per i beni e le attivita’ culturali
di concerto con
IL CAPO DELLA POLIZIA
direttore generale della pubblica sicurezza
Vista la legge 18 marzo 1968, n. 337, che reca disposizioni sui
circhi equestri e sullo spettacolo viaggiante;
Visto l’art. 4 della predetta legge che prevede l’istituzione
dell’elenco delle attivita’ spettacolari, dei trattenimenti e delle
attrazioni dello spettacolo viaggiante, con l’indicazione delle
particolarita’ tecnico-costruttive, delle caratteristiche funzionali
e della denominazione delle medesime;
Visto l’art. 2 della circolare n. 4803/TB30 del 27 settembre 1989,
recante disciplina dell’attivita’ di spettacolo viaggiante, e
successive modificazioni ed integrazioni;
Visto il D.I. in data 23 aprile 1969 con cui e’ stato istituito
l’elenco delle attivita’ spettacolari, dei trattenimenti e delle
attrazioni ai sensi del citato art. 4;
Visti i DD.II. 22 luglio 1981, 10 gennaio 1985, 1° giugno 1989, 10
novembre 1990, 10 aprile 1991, 9 aprile 1993, 23 luglio 1997, 8
maggio 2001 e 7 gennaio 2002 con i quali si e’ provveduto agli
aggiornamenti del predetto elenco;
Considerato che occorre procedere ad ulteriore aggiornamento dello
stesso con l’inserimento di una nuova attrazione e l’integrazione di
una gia’ esistente;
Visto l’art. 4, comma 2 del decreto-legge 8 gennaio 1998, n. 3;
Visto il verbale della seduta del 19 luglio 2002 con il quale la
commissione tecnica provinciale di vigilanza sui locali di pubblico
spettacolo di Matera esprime parere favorevole in merito
all’inserimento nell’elenco di cui all’art. 4 della legge 18 marzo
1968, n. 337, di una nuova media attrazione denominata «Giochi
Gonfiabili»;
Visto il verbale della seduta del 6 maggio 2002 con il quale la
commissione tecnica provinciale di vigilanza sui locali di pubblico
spettacolo di Bari esprime parere favorevole in merito
all’inserimento nell’elenco di cui all’art. 4 della legge 18 marzo
1968, n. 337, di una nuova media attrazione denominata «Giochi
Gonfiabili»;
Visto il verbale della seduta del 5 dicembre 2000 con il quale la
commissione tecnica provinciale di vigilanza sui locali di pubblico
spettacolo di Padova esprime parere favorevole in merito
all’inserimento nell’elenco di cui all’art. 4 della legge 18 marzo
1968, n. 337, di una nuova media attrazione denominata «Trenino
Minizoo»;
Considerato che tale attrazione e’ gia’ inserita tra le «Medie»
nell’elenco ministeriale sopracitato alla voce «Trenino Lillipuziano
su Binario»;
Ritenuto pertanto di integrare la descrizione del «Trenino
Lillipuziano su Binario» gia’ riportata nell’elenco;
Sentito il parere favorevole espresso nella seduta del 2 dicembre
2002 dalla Commissione consultiva per le attivita’ circensi e o
spettacolo viaggiante di cui all’art. 1 n. 59 del decreto-legge 23
ottobre 1996 convertito nella legge 23 dicembre 1996, n. 650;
Decreta:
L’elenco delle attivita’ spettacolari, dei trattenimenti e delle
attrazioni di cui all’art. 4 della legge 18 marzo 1968, n. 337, e’
aggiornato con l’inserimento dell’attrazione di seguito indicata ed
altresi’ con l’integrazione, dopo l’ultimo paragrafo, della
definizione del «Trenino Lillipuziano su Binario»:
«Giochi Gonfiabili».
Strutture di varie dimensioni realizzate mediante tubolari in PVC
spalmato, gonfiati ad aria e mantenuti a pressione tramite motore
elettrico. Il pubblico si avvale di queste strutture per compiere
piccoli salti o seguire percorsi ed effettuare scivolate.
Dette attrazioni sono costituite interamente di materiale
gonfiabile di tipo ignifugo realizzato in conformita’ alle direttive
europee ed a quelle del Ministero della sanita’ e vengono ancorate a
terra tramite picchetti.
Hanno forma che richiama il soggetto, come ad esempio il «Castello
medievale», la «Balena», lo «Scivolo pagliaccio», lo «Scivolo
gigante», la «Bolla d’aria», ecc.
I gonfiabili sono destinati all’utilizzo da parte dei bambini al di
sotto dei 12 anni; al loro interno il numero dei bambini che utilizza
il gonfiabile contemporaneamente non puo’ essere superiore a quello
indicato nella relazione tecnica, in rapporto alla grandezza della
struttura.
«Trenino Lillipuziano su Binario».
«… La motrice e le carrozze possono avere forme diverse e
rappresentare animali o altri soggetti».
Roma, 20 marzo 2003
Il direttore generale
per lo spettacolo dal vivo
del Ministero per i beni
e le attivita’ culturali
Giacomazzi
Il capo della Polizia
direttore generale della Pubblica sicurezza
De Gennaro

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA’ CULTURALI

Geometra.info