Le compravendite immobiliari ripartono: +6,5% nel 2015 | Geometra.info

Le compravendite immobiliari ripartono: +6,5% nel 2015

L'Ufficio Studi Tecnocasa ha rilevato un aumento significativo di compravendite immobiliari nel 2015 in tutte le grandi città italiane

compravendite_
image_pdf

Crescono le compravendite immobiliari nelle grandi città italiane: ad affermarlo è un’analisi effettuata dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa, sulla base dei dati forniti dall’Agenzia delle Entrate. La valutazione che fa Tecnocasa deriva, principalmente, da una concomitanza di cause: il ribasso dei prezzi, la maggiore disponibilità delle banche ad erogare e tassi più vantaggiosi.

E così a livello nazionale le compravendite residenziali nel 2015 sono state 444.636 con un aumento del 6,5% rispetto al 2014.

Tutte le principali città della Penisola hanno mostrato volumi in aumento, in particolare Bari, Milano e Palermo. Il capoluogo pugliese vede un incremento del 17,6% su base annua, seguito dal +13,4% della città meneghina e dal 13% del capoluogo siciliano. Con quasi 27.400 compravendite, la Capitale è la città che fa segnare il maggior numero di transazioni e, allo stesso tempo, l’andamento più stabile con un rialzo dello 0,8%.

Variazioni n. compravendite nelle Grandi Città

2015 2014 Var. % 
(2015-2014)
Bari 2.570 2.185 +17,6%
Bologna 4.502 4.321 +4,2%
Firenze 4.127 3.789 +8,9%
Genova 5.398 5338 +1,1%
Milano 18.035 15.899 +13,4%
Napoli 5.733 5.378 +6,6%
Palermo 4.392 3.886 +13,0%
Roma 27.356 27.132 +0,8%
Torino 9.762 9.051 +7,9%
Verona 2.425 2.284 +6,2%

Elaborazione Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa su dati Agenzia del territorio – dati residenziali – solo capoluogo

Copyright © - Riproduzione riservata
Le compravendite immobiliari ripartono: +6,5% nel 2015 Geometra.info